27 novembre 2001

QUANDO L'ARTE VA IN ASCENSORE
Una galleria d'arte di appena due metri quadri, la più piccola del mondo e nel posto più comune della nostra quotidianità: un ascensore. Ecco l'idea Rivoluzionaria di due condomini di un palazzo del quartiere romano Appio-Tuscolano, per la precisione, in via Tola 42. Iniziata per turbare la proverbiale indifferenza della vita cittadina, l'idea della Lift Gallery ha ora ottenuto il patrocinio del Comune di Roma e la collaborazione di artisti del calibro di Michele Marinaccio, Giuseppe Tabacco, Enrico Pulsoni, Vettor Pisani.

Ogni artista ha prodotto un'opera adatta alla stretta parete del bianco ascensore del palazzo romano, accettando il rischio di lasciare per una settimana la propria opera incustodita giorno e notte. Il signor Rosati e la signora Macori sono riusciti con la complicità di un critico d'arte, a dare all'iniziativa tutti i crismi della notorietà. Ecco che il portone di via Tola ha conquistato i riflettori della stampa, addirittura di quella estera. E mentre le dita continuano a pigiare bottoni e l'ascensore a salire, ora i condomini aspettano curiosi la nuova a opera in esposizione. Volete saperne di più? Visitate il sito www.liftgallery.it. 

R. Carvelli

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Go to Top
Template by JoomlaShine