Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggendo l'informativa estesa
Sei qui: HomeRassegna Stampa

Time Out Roma

Arte contemporanea nell'ascensore
Se è vero che l'arte innalza lo spirito è altrettanto certo che può innalzare anche i corpi. Almeno quelli di chi prende l'ascensore del condominio di via Pasquale Tola, 42, dove da qualche mese si susseguono singolari mostre di arte contemporanea.
È certamente la galleria più piccola del mondo ( meno di due metri quadri) ma forse anche la più bizzarra, quella della Lift Gallery, dove chiunque prenda l'ascensore è obbligato a confrontarsi con artisti anche molto noti ( dopo Michele Marinaccio, Giuseppe Tabacco ed Enrico Pulsoni ora, dal 19 al 26 dicembre, è il turno di Vettor Pisani) che hanno raccolto la sfida di esporre le loro creazioni in un luogo piuttosto ristretto.

Leggi tutto...

Esperienza

C'era un vecchio ascensore scrostato, asmatico. E un giovane che ebbe una geniale trovata. È in tal modo che è nata la nuovissima…

LIFT GALLERY

Si può fare arte, comunque e dovunque? Si può e si deve, la conferma ci viene dalla Lift Gallery dovuta alla trovata ( geniale fuor di dubbio) di Pino Rosati, che per anni ha lavorato all'ospedale psichiatrico San Giovanni di Trieste e oggi abita a Roma ( via Pasquale Tola 42), dedicandosi di tanto in tanto, alla pittura. La Lift Gallery è la galleria d'arte più piccola del mondo, meno di due metri quadrati, capienza quattro persone, portata 300 chili. Un comune ascensore condominiale. Ma che è diventato una sala mostre con tutte le carte in regola.

Leggi tutto...

Rai Sat Zoom

Lift Gallery, ovvero l'arte nell'ascensore condominiale. L'idea è semplice e ( come spesso accade in questi casi) quasi geniale. Dovendo usare tutti i giorni un vecchi ascensore che, nonostante i tentativi di lifting, resta brutto e squallido, gli abitanti di un palazzo romano (L'indirizzo è via Tola 42) lo trasformano nella loro galleria d'arte e allestiscono mostre mensili. Con il tempo il progetto si è ampliato: nel calendario di questi mesi un'installazione di Vettor Pisani a partire dal 19 dicembre.

Maria Teresa Carbone

Lucky Smart

Dicembre 2001

Speciale Lift Gallery
Dal gennaio '98 al gennaio '99 si è svolta all'interno di un ascensore una serie di mostre che ha vist protagonisti ( oltre lo stesso ascensore), i condomini di via Pasquale Tola, 42 a Roma, zona Alberane. 12 mostre, una al mese. Il grafico Pino Rosati, V piano int. 20 è il creativo artefice dell'iniziativa. La prima, coloratissima mostra propose una rielaborazione della tastiere dell'ascensore: " T,1,2,3,4,5, allarme, alt". Quotidianamente, allo scoccare della mezzanotte, Rosati appendeva nell'angusto vano dell'ascensore un quadro diverso: uno al giorno, uno per ciascun tasto. L'ultimo giorno il "Quadralogo" che riuniva i lavori dei giorni precedenti in scala ridotta offrendone una panoramica.

Leggi tutto...

L'Unità

 17 dicembre 2001

"Lift Gallery", singolare spazio espositivo nell'ascensore di un condominio romano. Nato quasi per gioco ora è un'Associazione: in questi giorni espone Vettor Pisani.

Quadri di un'esposizione su e giù tra un piano e l'altro.
di Flavia Matitti

"Autunno 1997 C'era addirittura chi, come, Ottmar lo svizzero preferiva farsi le scale a piedi, pur di non prenderlo. Al timore di schiantarsi va aggiunta l'angustia del vario, il colore grigio, la luce giallognola e gli scricchiolii sinistri del legname di cui è fatto: l'ascensore dei condominio di via Pasquale Tola 42, a Roma. A poco era servito ridipingerlo. Il tocco finale lo diede una mano sconosciuta sfregiando ignobilmente, forse con una chiave, la pittura ancora, fresca di quelle stanche paratie.

Leggi tutto...

Gente Viaggi

Così va il mondo

PERSONAGGI E STORIE
L'arte? A Roma va in ascensore Non è un refuso. La prossima mostra, in scena dal 19 al 26 dicembre, è proprio di Vettor Pisani. La vera curiosità, pero, non è il nome dell'artista ma il luogo in cui le sue opere sono esposte: la Lift Gallery. Un marchio da prendere alla lettera. La più originale galleria d'arte al mondo si trova per davvero in un ascensore (nella foto), quello del palazzo in via Pasquale Tola 42, a Roma.

Leggi tutto...

La Stampa

L'ascensore diventa una galleria d'arte.

È una fiaba metropolitana in corso in una palazzina di via Pasquale Tola 42, nella zona Alberane. Un ascensore diventa galleria d'arte, la più piccola del mondo, la Lift Gallery, che oggi espone lavori di Vettor Pisani (Fino al 26 dicembre). C'era una volta un vecchi montacarichi: sporco, scrostato e nemmeno tanto sicuro. Stanchi di tutta quella bruttura, gli inquilini un giorno hanno deciso di trasformarlo appendendo alle pareti scritte e disegni. A cominciare è stato Pino Rosati interno 20. il creativo del quinto piano. Uno che sa cosa vuol dire portare l'arte in luoghi insoliti avendo lavorato per anni con i ricoverati dell'ospedale psichiatrico San Giovanni di Trieste, quello del "libera-matti" Basaglia.

Leggi tutto...

Bella

27 novembre 2001

QUANDO L'ARTE VA IN ASCENSORE
Una galleria d'arte di appena due metri quadri, la più piccola del mondo e nel posto più comune della nostra quotidianità: un ascensore. Ecco l'idea Rivoluzionaria di due condomini di un palazzo del quartiere romano Appio-Tuscolano, per la precisione, in via Tola 42. Iniziata per turbare la proverbiale indifferenza della vita cittadina, l'idea della Lift Gallery ha ora ottenuto il patrocinio del Comune di Roma e la collaborazione di artisti del calibro di Michele Marinaccio, Giuseppe Tabacco, Enrico Pulsoni, Vettor Pisani.

Leggi tutto...

Altri articoli...